Month: maggio 2021

Atlantic Anthology – Senza Titolo

Protetto: Capitolo XXIII

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Capitolo XII

** Newt **
“Ti lamentavi tanto…” commento, rivolto a Minho, zoppicante accanto a me “… Eppure sei già in piedi.” a gironzolare ovunque senza il minimo ritegno.
Dopo nemmeno tre giorni di convalescenza.
Se avessi creduto anche solo per un momento alle sue parole, gli rinfaccerei di avermi promesso di stare lontano dai guai!
“Non resistevo più, mi sentivo ammuffire, dentro quel letto.” già, lo immagino.
Lo conosco, in caso non se lo ricordasse!
(altro…)

Protetto: Capitolo III

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Protetto: Capitolo II

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Protetto: Capitolo XXII

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Capitolo XI

** Minho **
“Secondo te è morto?”
“Papà dice che dorme.”
“Secondo me è morto.”
“Dylan, scendi dal letto! Lo sai che papà non vuole!” ma che..?
Avverto una fastidiosa morsa lacerante allo stomaco, che mi porta ad aprire gli occhi e a sbatterli un paio di volte affinchè si abituino alla luce, causando alla superficie su cui sono uno scuotimento leggero, che mi manderebbe ancor più in confusione se non fosse per quel senso di fame che mi sta schiacciando.
(altro…)

Protetto: Capitolo XXI

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Capitolo X

** Thomas **
Comincio a svegliarmi, sobbalzando non appena mi rendo conto che le mie braccia sono vuote, esattamente come non dovrebbe essere e, mettendomi seduto quasi di scatto, ho bisogno di qualche momento per far vagare gli occhi intorno a me fino a vedere chi di dovere, esattamente dove, forse, avrei dovuto aspettarmi: accanto a Minho.
Mi lascio andare ad un lungo sospiro, per nascondere lo sbadiglio che mi assale e, stiracchiandomi, mi rendo anche conto di star stringendo in mano qualcosa che, quando mi affretto a controllare, mi accorgo essere uno dei due dadi.
(altro…)

1 2